mercoledì 15 agosto 2007

Cartolina/4


Trabucco, Punta Cavalluccio, Abruzzo. E' incredibile come restino in piedi, inimmaginabile il funzionamento, gli argani muovono i pali che tendono e alzano le reti, alcune salgono, altre scendono, un rumore di legno secco che striscia e schiocca, e i pesci che guizzano a mezz'aria...

2 commenti:

Marta ha detto...

:-o Vuoi dire che questi cosi funzionano???

Underblueprint ha detto...

alcuni sì!
per (molto eventuali) approfondimenti:
I Trabocchi. Macchine da pesca della costa adriatica - Barone P., Marino L., Pignatelli O.
CIERRE EDIZIONI
http://www.cierrenet.it/sing.php?tipo=libro&id=3486